più viaggi per tutti

IL BLOG DI VOLAGRATIS
Home > Mondo > Filippine > Viaggio on the road nelle Filippine

Filippine

Viaggio on the road nelle Filippine

Viaggio on the road nelle Filippine
agosto 03
08:31 2015

Un viaggio che unisce natura, divertimento, relax, scoperta, tradizioni, sport, momenti unici.

Ero sicura che le Filippine mi avrebbero rapito il cuore. Questo arcipelago formato da 7.107 isole mi ha stregato. Ovviamente, vista l’immensità della destinazione, l’itinerario che vi suggerisco comprende una parte minuscola delle Filippine che meriterebbero almeno altri mille nuovi incontri, infiniti viaggi e offrirebbero ancora indecifrabili scoperte.

Come per tutti i viaggi che affronto anche per questo mi sono documentata online, ho ammirato foto di scenari meravigliosi e ho desiderato che il tempo che mi separava dalle Filippine scomparisse in un lampo. Purtroppo non sono riuscita a reperire nessuna guida cartacea, ho girato tutte le librerie della mia città ma la nuova edizione non era ancora uscita e quella vecchia era introvabile.

Per organizzare un viaggio nelle Filippine potrete scegliere di volare con una delle compagnie aeree più meravigliose che io abbia mai conosciuto: la Cathay Pacific. Aeromobili da sogno, personale accogliente e super gentile, volo confortevole e servizio impeccabile.
Durante il mio viaggio ho avuto l’opportunità di provare due diverse categorie di posto: la Premium Economy [sedili larghi e spaziosi, cocktail di benvenuto, pochette in omaggio con i beni di prima necessità, personale dedicato, schermo con film e musica in ogni sedile, possibilità di avere coperta, cuscino e cuffie] e la Business. Ovviamente quest’ultima mi ha permesso di fare il viaggio da Manila a Hong Kong come una regina! Una postazione tutta mia con tanto di sedile reclinabile che diventava un letto: arrivi a destinazione e ti sembrerà di aver sognato.

Milano-Hong Kong / Hong Kong-Cebu e il viaggio inizia!

L’itinerario che propongo mira a scoprire la regione Visayas centrale, situata al centro delle Filippine, con le province di Bohol, Cebu, Negros Oriental e Siquijor. I nomi delle province corrispondono anche ai nomi delle isole maggiori di questa regione.

 

Dopo avervi dato le coordinate geografiche è giunto il tempo di condividere con voi il mio itinerario che mi ha fatto tornare a casa felice del cammino percorso, della gente incontrata e delle scoperte fatte.

Cebu è l’isola dove potrete trovare:

Lapu Lapu city [Mactan] con il monumento a Magellano, Island Girl con il laboratorio di artigianato artistico, Alegre Guitars e le chitarre di tutti i colori;

-le Jeepneys, immense jeep colorate che svolgono la funzione di trasporto pubblico;

-il mango [Cebu city è la città di questo gustoso frutto];

-il Calamansi juice [succo di una specie di limone molto piccolo];

-il Turon [un dolce involtino con all’interno banana e riso];

-la domenica inteso come giorno dedicato alla famiglia;

-il Jollibee, fast food;

-il Philippine Taoist Temple di Cebu city dove si fa il rituale di richiesta di fortuna;

-i dolcini fatti con ube [patata dolce disidratata];

Viaggio on the road nelle Filippine

Halo Halo: un mix di gelatine, frutta, ghiaccio che si può acquistare da venditori ambulanti;

-il Carbon Market con banchi colorati e scene di vita quotidiana, bambini che giocano per le strade, sorrisi che si nascondono lungo le corsie;

-la Basilica del Santo Niño, dove la messa si tiene in un piazzale all’esterno data la folla di gente che vi partecipa;

-il Calaciuci [fiore tipico];

-l’escursione a Nalusuan Island per praticare lo snorkeling e fare immersioni alla scoperta del santuario marino.

Un traghetto dell’Oceanjet e un viaggio di due ore: prossima destinazione Bohol!
Saluto Neri, la guida di Cebu dal tenero sorriso, e mi ritrovo in una nuova isola: sono pronta per una nuova scoperta.

Bohol è l’isola dove potrete:

-incontrare i tricycle colorati che fungono da mezzo di trasporto locale;

-scoprire l’incantevole Alona Beach a Panglao Island;

-provare il kayak e una giornata di intenso e piacevole sport;

-praticare lo snorkeling alla scoperta dei fondali dell’isola;

-visitare il santuario dei tarsi, animaletti curiosi dagli occhi grandi e dalla coda lunghissima;

Viaggio on the road nelle Filippine

-ammirare il mango impacchettato appeso agli alberi;

-mangiare le mansanitas e le tambis [due frutti tipici di Panglao];

-conoscere il Lemoncito [come viene chiamato il Calamansi a Bohol];

-andare al mercato del mercoledì di Baclaion city;

-provare il SUP [Stand-up paddle] attraversando il fiume Loboc in un viaggio in armonia con voi stessi;

-fare una crociera, con tanto di pranzo, sul fiume con musica di sottofondo e gruppo musicale a bordo;

-restare incantati di fronte alle Chocolate Hills e godere della vista panoramica dalla vetta della scalinata;

-caricarvi di adrenalina facendo la zipline al Loboc Eco Adventure Park a 100 metri di altezza;

Viaggio on the road nelle Filippine

-fare un’escursione all’isola di Pamilacan avvistando delfini;

-godere di un’ora di massaggio a €7 [a Pamilacan];

-mangiare un’insalata fatta con banana bollita, latte di cocco, cipolla zenzero, scalogno, pomodoro, aceto;

-cenare da Bohol Bee Farm assaggiando i prodotti naturali e non perdendoti il gelato artigianale con gusti stratosferici [come ad esempio l’ube];

-fare l’escursione Abatan river Life Tour per ammirare le lucciole che di notte illuminano la natura silenziosa.

Saluto Bohol e viaggio verso Siquijor, l’isola mistica famosa un tempo per rituali e stregoneria [oggi i giovani non hanno continuato la tradizione e per incontrare personaggi di un tempo dovrai andare verso le montagne].

In un’isola dove trionfano le pozioni magiche e il colore verde potrai:

-provare la Foot SPA sotto al Balete tree [ho capito che non fa al caso mio];

-comprare la love potion;

-meravigliarvi e non capire perché decine di cani dormano in mezzo alla strada e al suonare del clacson si spostino con un fare lento e quasi annoiato;

-visitare Lazi con la sua chiesa e il suo convento adibito a scuola;

-ammirare le cascate di Cambugahay e divertirti con liane e tuffi da 3 metri;

-giungere alla spiaggia Kagusu-an Beach e sentirti un naufrago giunto in un luogo selvaggio e deserto;

-ammirare le sfumature di azzurro del mare di Salagdoong Beach.

Un nuovo viaggio, un ulteriore spostamento: mi attende Dumaguete, nell’isola di Negros. Un viaggio on the road come questo permette di esplorare tanti luoghi differenti, conoscere tradizioni, andare alla scoperta di tante città. Meraviglia. Chiudo di nuovo la valigia e… sono a Dumaguete!

Cosa si fa e cosa c’è qui?

-La città universitaria, con vita e locali serali;

-la passeggiata in Rizal Boulevard;

-una corsa con i tricycle;

-una visita al colorato mercato di frutta e verdura;

-la fantastica escursione a Apo Island, con avvistamento delfini, per nuotare con le tartarughe [a Chapel Point].

Un viaggio con due parole chiave: natura e divertimento! Tante esperienze per la prima volta immersa in un contesto di natura incontaminata e selvaggia. Un viaggio che ha superato le mie aspettative, che ha fatto innamorare di nuovo la mia anima, che ha permesso alla mia mente di allagarsi verso nuovi orizzonti.
Se potessi ripartirei subito. Destinazione? Filippine.

Viaggio on the road nelle Filippine

Lasciatevi andare e il vostro cuore verrà rapito da scenari meravigliosi e la vostra mente conquistata da escursioni perfette che metteranno a dura prova la vostra voglia di adrenalina e divertimento!

Video Correlati

Autore

Sara Boccolini

Sara Boccolini

Sara Boccolini il mio nome reale, @83saretta il mio nome nel Web! Laureata in Economia del Turismo, lavoro nel Web Marketing Turistico. Viaggi e web 2.0 sono la mia più grande passione e il mio lavoro. Social Media Marketing Specialist, Travel Writer e Travel Blogger Freelance con un’attenzione particolare alle buone pratiche di Turismo Responsabile, Sostenibile e a tutto ciò che è Eco. Il mio blog si chiama Viaggio AnimaMente. Perchè? Perché il bisogno del viaggio parte dall’Anima ed arriva in automatico alla mia Mente. La soluzione? Partire, per stare bene.

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Al momento non ci sono commenti, desideri inserirne uno?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Seguici su

#FjordExperience - Social tour alla scoperta dei fiordi.
#SpecialeIsole: Pontine, Eolie, Egadi, Tremiti, Pelagie.
Viaggi a fumetti - Consigli creativi per partire.
Itinerari per budget
Pics&Tips - in collaborazione con Instagramers Italia

Seguici su Instagram

Volagratis su Instagram

Seguici su Twitter

Categorie