più viaggi per tutti

IL BLOG DI VOLAGRATIS
Home > Mondo > Malesia > L’isola di Redang in Malesia, un paradiso sopra e sotto il mare

Malesia

L’isola di Redang in Malesia, un paradiso sopra e sotto il mare

L’isola di Redang in Malesia, un paradiso sopra e sotto il mare
novembre 14
08:10 2014
29
SHARES

Immaginate un’isola solitaria immersa in un mare dalle mille sfumature d’azzurro, sabbia bianca e soffice come borotalco e palme che oscillano al vento. La vostra immaginazione correrà forse alle Maldive, alle Seychelles o alla Polinesia, i paradisi naturali più famosi del pianeta! L’isola di cui vi voglio parlare oggi non fa parte di questi arcipelaghi ma non per questo è meno bella! Redang è un’isola al largo della costa orientale della Malesia, un minuscolo punto nel Mar Cinese Meridionale.
Assieme ad altre otto piccole isole forma un arcipelago dichiarato parco marino protetto, un santuario per le tartarughe e per molti pesci tropicali.

Molto poco conosciuta al turismo europeo, Redang è invece una meta abituale per gli abitanti della capitale malese, Kuala Lumpur, da cui dista appena un’ora di volo, oltre che di molti cinesi residenti nel paese che paiono averla eletta come loro paradiso naturale.
In effetti Redang è un un’isola incantata grazie alle splendide spiagge di sabbia bianca che poco o nulla hanno da invidiare ad altre famose spiagge tropicali. La vita dell’isola si concentra attorno alla mezzaluna di sabbia di Long Beach, situata sulla costa orientale, lungo la quale si allineano i resort. Il resto dell’isola è ricoperto di vegetazione e c’è un unico sentiero che collega la spiaggia all’hotel di lusso situato sul versante opposto.

Long Beach Radang volagratis

Le soprese di Redang non sono solo sopra ma anche sotto il mare: un vero acquario popolato di un’infinita varietà di pesci tropicali e coralli multicolore raggiungibile con poche bracciate a nuovo dalla riva. È qui che ho fatto uno degli snorkeling più spettacolari che mi siano mai capitati, immersa in acque cristalline e calde dove era facile trascorrere ore intere rincorrendo pesci palla, pesci martello, simpatici pescolini pagliaccio (uguali a Nemo!) che nuotano tra le anemoni e persino piccoli squali bianchi (innocui ovviamente!).

L’altra caratteristica dell’isola è quella di essere democratica, offrendo possibilità di sistemazioni per tutte le tasche. Dal resort extra lusso della compagnia Berjaya (la stessa che gestisce i voli di collegamento con Kuala Lumpur e Singapore), a strutture di medio e basso livello, per i viaggiatori con il budget più ridotto. Naturalmente l’offerta è direttamente proporzionale al prezzo, quindi le stanze perdono di confort (e ahimé pulizia) man mano che si scende. Ma qualunque sia il resort che fa per le vostre tasche, la spiaggia e il mare di fronte sono gli stessi!
Tutti i resort dell’isola organizzano diverse escursioni al giorno per sub e snorkling, accompagnando i visitatori ad esplorare i punti migliori del parco marino dove avvistare più pesci o visitare antichi relitti; per chi non ama le gite in barca, è comunque possibile vedere tanti pesci anche solo rimanendo nella zona delimitata per lo snorkeling di fronte a Long Beach.

Long Beach - Redang

Long Beach – Redang

A Redang non c’è molto altro da fare che crogiolarsi al sole, in acqua o fare snorkeling o sub; i tanti cinesi che la frequentano non sono soliti stendersi in spiaggia o fare il bagno e si dedicano più che altro alle escursioni, col risultato che durante il giorno la spiaggia rimane a totale disposizione dei pochi europei in circolazione!
La sera i bar dei resort organizzano suggestivi barbeque sulla spiaggia e qualche happy hour, o ci si può semplicemente stendere in spiaggia ad ammirare le stelle.

Se per le vostre prossime vacanze cercate è un tranquillo paradiso tropicale low-cost, Redang è la vostra destinazione!

29
SHARES

Video Correlati

Autore

Silvia Romio

Silvia Romio

Instancabile viaggiatrice, sono fondatrice e autrice del blog di viaggi Viaggiolibera.it. Mi occupo di vendite e marketing per i mercati esteri e contemporaneamente coltivo la mia passione per la fotografia, concentrandomi soprattutto su reportage di viaggi e di matrimonio. Unendo l’amore per la scrittura e la fotografia, da qualche anno ho iniziato a dedicarmi anche al marketing turistico, raccontando i luoghi e le realtà territoriali in parole ed immagini.

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Al momento non ci sono commenti, desideri inserirne uno?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Seguici su

#FjordExperience - Social tour alla scoperta dei fiordi.
#SpecialeIsole: Pontine, Eolie, Egadi, Tremiti, Pelagie.
Viaggi a fumetti - Consigli creativi per partire.
Itinerari per budget
Pics&Tips - in collaborazione con Instagramers Italia

Seguici su Instagram

Volagratis su Instagram

Seguici su Twitter

Categorie